I vini dell'azienda sono l'esito di un uvaggio di Aglianico, Barbera, Merlot, per il Rosso di Baal, Fiano con percentuali di vitigni minori tra cui il Moscato e la Malvasia per il Bianco di Baal. L'Aglianico di Baal e il Fiano di Baal sono invece vinificati in purezza, da una selezione delle migliori uve di Aglianico e Fiano. Fin dalle prime boccate i vini mostrano un carattere deciso e speciale, preciso tratto distintivo voluto dall'azienda che esprime peculiarità del tutto tipiche del territorio. Il Rosso di Baal affina per circa 12 mesi prima dell'imbottigliamento. E' giustamente vigoroso, fruttato di frutta rossa, di buono spessore, fresco, dotato di una trama costruita da tannini ben ingentiliti.

Il Bianco di Baal, affinato in serbatoi d'acciao, ha un impatto aromatico molto deciso dovuto al connubio tra Malvasia, Moscato e l'ottimo Fiano aziendale che lo rendono una scoperta di piacere per il palato e l'olfatto. La beva gradevole, significativamente fresca e strutturata. L'Aglianico di Baal la nostra selezione di aglianico. Vinificato in modo tradizionale, affinato in barili di rovere di media grandezza e successivamente in bottiglia, per sottolineare le eleganti note speziate e floreali di fiori passiti. Il Fiano di Baal la nostra selezione di uve Fiano. Affinato sur-lies per circa 6 mesi subisce un ulteriore affinamento di 3 mesi in bottigli, così da esprimere tutta la tipicità di uno dei più importanti

04