famiglia

storia

Per generazioni abbiamo prodotto vino per noi ed i nostri amici, vendendo il resto delle nostre uve ad una cantina sociale, ed è nel 2005 che i nostri genitori – Annibale ed Anna – hanno deciso di dar vita a Casa di Baal. Oggi l’azienda è un connubio di tradizione e vitalità giovanile tra Annibale ed Anna, e noi figli. La denominazione Casa di Baal – intesa appunto “Casa di Annibale” – rappresenta un omaggio a nostro padre Annibale, quale segno di attaccamento alle nostre radici ma anche di una spiccata inclinazione all’innovazione. Simbolo dell’azienda, l’elefantino che richiama l’impresa di Annibale, abile generale cartaginese.
Lavoriamo 30 ettari di terreno, di cui 5 vitati principalmente con uve Aglianico e Fiano ed il resto oliveti e frutteti. Pratichiamo una stile di vita basato sull’autosufficienza dove tutto quello che consumiamo è prodotto da noi e il lavorare in un organismo agricolo a ciclo chiuso, è sempre stato il nostro obiettivo. Le componenti umana, animale, vegetale, e minerale hanno un ruolo sinergico e di pari importanza nella nostra realtà e crediamo che la biodiversità sia fondamentale per mantenere la salute del terreno. Miriamo a produrre vini che rappresentano l’essenza del nostro Terroir.

la nostra storia si basa sull’amore per la terra ed i suoi frutti e come i nostri nonni – ed i nonni dei nostri nonni – crediamo profondamente nel rispetto verso la terra che coltiviamo

territorio

I greci prima e i romani successivamente scelsero la nostra terra oltre 2000 anni per la sua posizione privilegiata; il sito archeologico di Paestum si trova a pochi chilometri da noi e i romani chiamarono la nostra regione “Campania Felix” ad indicarne la produttività ed opulenza. Oggi, viviamo queste terre così antiche come ospiti discreti e rispettosi, cercando di osservarle e capirle sempre meglio.
L’azienda è situata in una posizione dall’eccezionale contesto naturale; a 150m sul livello del mare, tra la costiera Amalfitana a ovest e la costiera Cilentana a est, mentre alle spalle dominano i Monti del Parco Picentino e le alture dell’avellinese. L’influenza della brezza marina – la costa dista poco più di 10km – e delle montagne alle nostre spalle (Avellino), conferiscono caratteristiche uniche ai nostri vini.

il nostro compito è trasferire tutto il carattere della nostra terra in ogni bottiglia che produciamo

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.