Aglianico di Baal

L’ Aglianico è un vitigno autoctono Campano; introdotto dagli antichi greci il nome deriva dal latino ‘’Vitis Hellenica’’ che signifca appunto ‘Vite greca’’. L’aglianico di baal è il nostro rosso di punta ottenuto dalla severa selezione delle uve Aglianico prodotte in azienda secondo i sani principi dell’agricoltura biologica; piante allevate a guyot bilaterale su terreni argillosi mediamente sciolti e rese contenute. In cantina tecnologia minima e vinificazioni semplici prima di una elevazione in botti medio/ grandi per circa 12 mesi. Vuole essere un vino complesso, di elegante struttura che ricorda i frutti rossi della nostra terra.

Nome del prodotto
Aglianico di baal

Denominazione
Aglianico dei Colli di Salerno, IGT

Uve
100% Aglianico

Zona di produzione
Montecorvino Rovella, Salerno, Campania

Altimetria
150 mt slm

Tipologia dei terreni
Calcareo sabbioso, con scheletro leggero

Sistema di allevamento
controspalliera a guyot

Densità vigneto
4000 piante per ettaro

Resa per ettaro
60 q / ha

Periodo di raccolta
a mano prima settimana di ottobre

Affinamento
12 mesi in botti di rovere medio / grandi e poi almeno 12 mesi in bottiglia

Caratterstiche organolettiche
Colore rosso rubino brillante, offre al naso sentori di piccola frutta rossa, rosa canina e liquirizia. In bocca è avvolgente, ben strutturato, persistente e dinamico.

Abbinamenti consigliati
L’Aglianico di Baal è generalmente da abbinare alla cucina di terra, a piatti strutturati e complessi, carni e cacciagione. Ottimo anche sui formaggi erborinati e molto stagionati.

Temperatura di servizio
15-16°C

eu biologic logo

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.